MCM2011
Dopo dieci anni torna in Italia il Multinational Congress on Microscopy: viene scelta la sede di Urbino

27 luglio 2011  |  di  |  Pubblicato in Eventi

Si terrà dal 4 al 9 settembre prossimi la 10^ edizione del MCM2011 (Multinational Congress on Microscopy) presso gli spazi del Campus Scientifico ‘Enrico Mattei’.

Dopo dieci anni torna, dunque, in  Italia l’MCM2011 alla cui organizzazione concorrono, oltre alla Società Italiana di Scienze Microscopiche, le analoghe società austriaca, croata, ceco-slovacca, ungherese, serba e slovena.

L’edizione 2011 è presieduta dalla prof.ssa Elisabetta Falcieri che ci racconta: “dopo che l’ Italia aveva vinto la candidatura per l’organizzazione del  Multinational  Congress on Microscopy,  nel corso del  MCM di Graz, nel settembre 2009, ho proposto la sede di Urbino, accettata subito con molto entusiasmo dalla comunità scientifica internazionale.

L’ho fatto per l’amore che mi lega a questa magica città, in cui, pur da bolognese, insegno e faccio ricerca da diciassette anni, e per la convinzione che un evento internazionale sia un valore aggiunto per tutti, in particolare per l’ area scientifica, nella quale ci sono ambiti di vera eccellenza.

La presenza di autorevoli ricercatori provenienti da tutti i paesi sarà fonte di approfondimento e scambio per i giovani e spero possa interessare dottorandi e studenti. La mostra strumentale, attiva per tutta la settimana, sarà occasione di aggiornamento tecnologico. I contenuti di alcune sessioni , come la microscopia applicata elle nanotecnologie, alle scienze ambientali, all’ ambito biomedico, ai beni culturali, ben si ritagliano sui progetti di ricerca di molti colleghi dell’Ateneo, alcuni dei quali stanno partecipando attivamente, con la presentazione di relazioni orali e di poster, nonché moderando alcune sessioni di competenza.

Infine, è un’ occasione per utilizzare appieno e valorizzare il Campus Scientifico “Enrico Mattei”, con i suoi grandi spazi articolati, meravigliosa sede tra le colline, perfetta per un simile evento. Questo sta comportando l’instancabile lavoro di molti colleghi che si stanno occupando dell’allestimento tecnico delle aule e degli spazi espositivi, del programma sociale e dei molteplici  aspetti organizzativi che comporta la presenza di più di 350 ospiti, ai quali va fin d’ora il grazie di tutti.Ringrazio quindi il Magnifico Rettore di aver colto immediatamente le potenzialità di questo congresso, dandomi, oltre a tutto l’ aiuto materiale possibile, la sua fiducia. Nell’ impegnarmi al massimo per la sua buona riuscita, auguro al Multinational Congress on Microscopy  il successo che il nostro Ateneo merita”.

L’evento si articola in 24 sessioni  negli ambiti ‘Instrumentation and Methodology’, ‘Materials Science’ e ‘Life Sciences’, caratterizzati da un comune approccio alle diverse microscopie che, da sempre, caratterizza i Multinational Congress of Microscopy. In programma sessioni plenarie, che si tengono nell’aula magna del Campus Scientifico e sessioni parallele  dedicate alle varie tematiche, con interventi ad invito, comunicazioni orali e sessioni poster, in ogni caso approvate dal Scientific Programme Committee.

L’MCM2011 gode dell’extension della European Microscopy Society, che offre, previo valutazione del contributo sottoposto, 20  borse di partecipazione per studenti e dottorandi, relativamente ad ogni ambito.

Analogamente la SISM (Società Italiana di Scienze Microscopiche) per favorire la partecipazione dei giovani al congresso, ha emesso un bando per l’ assegnazione di  “6 contributi di partecipazione” e di “2 premi Carla Milanesi”, in entrambi i casi di 500 euro.

Saranno inoltre organizzati dei “premi poster”, sia nell’ ambito della strumentazione, che in quello della scienza di materiali, che nelle scienze della vita . Tali premi verranno conferiti durante il Gala Dinner, che si terrà nella Sala Raffaello giovedì 8 settembre.

Il congresso presenta un International Advisory Board, composto dai Presidenti delle Società coinvolte e da alcune figure di riferimento nel campo della microscopia, oltre ad un Scientific Programme Committee e ad un Local Organizing Committee, di cui fanno parte numerosi docenti dell’ Ateneo.

Le sessioni plenarie vedranno la presenza di ricercatori di grande prestigio: G. Van Tendeloo (Antwerp, BE), A Kovacs (Copenhagen, DEN), V.Radmilovic (Berkley, USA), M.Schreiner (Vienna, AUSTRIA), A.Nanci (Montreal, CANADA), S.Cinti (Ancona, IT) e J.Carrascosa (Madrid, ES).

Le sessioni tematiche  ospiteranno relatori provenienti dai paesi che tradizionalmente costituiscono l’anima del Multinational Congress (Austria, Croazia, Repubbliche Ceca e Slovacca, Ungheria, Serbia, Slovenia e Italia), oltre a numerosi autorevoli ricercatori di altri paesi (Spagna, Francia, UK, Germania, USA, Giappone, Argentina, Israele, Sudafrica, Federazione Russa……)

In appositi spazi del campus è in corso di allestimento una mostra strumentale, nella quale le principali compagnie europee del settore microscopico terranno dimostrazioni e brevi corsi su strumenti in funzione.

I lavori presentati al congresso (320 abstract) verranno pubblicati sul volume dei Proceedings, attualmente in stampa.

Il Congresso sarà preceduto, sabato 3 settembre pomeriggio e domenica 4 settembre mattina, da un Workshop su ‘Tomography, 3D Reconstruction and 3D Imaging Techniques’, che si svolgerà nella sede del Rettorato dell’Università di Ancona. Ad esso parteciperanno relatori presenti alle sessioni di Urbino, ed altri autorevoli esperti nel campo specifico, oltre a tecnici delle compagnie più avanzate nel  settore della tomografia.

Quote di partecipazione particolari (50 euro, comprensivi di tutto) saranno a disposizione dei colleghi dell’ Università di Urbino, per i quali, comunque, i lavori del congresso saranno sempre liberamente accessibili.

Laureati e laureandi in inglese  dell’ Ateneo sono stati coinvolti nell’ organizzazione del congresso.

Le attività congressuali, ampiamente compatibili con le tematiche di alcuni Dottorati dell’ Ateneo, sono a disposizione dei dottorandi.

Ci si ripropone l’attribuzione di CFU per gli studenti delle Facoltà scientifiche, che è in corso di formalizzazione.

Il programma scientifico, di prossima uscita, e tutte le informazioni relative al  MCM2011 sono reperibili su:

www.mcm2011urbino.it/

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011