Natale di guerra
Racconto dettato al telefono da Umberto Piersanti

16 dicembre 2011  |  di  |  Pubblicato in Fuori Urbino, Slider

Enrico scende giù per il Monte. Ha nevicato, ma poco. Alla casa di Raffaello non ci sono più luci, ma tutta la città è al buio. Si temono le bombe degli aerei. Natale trapela appena da rade carte colorate che mandano lievi bagliori alle finestre. Enrico entra dentro San Francesco, solo il presepio è rimasto quello di sempre e tutt’attorno bambini e mamme infagottate con i miseri panni autarchici di guerra. Il presepio è bellissimo: dietro un boschetto di pungitopo gli agnelli brucano e bevono alla corrente azzurra di carta e vetro così limpida e perfetta. Per gli stradini di collina uomini si avviano lenti con le gluppe e i fasci di legna sulle spalle. Una ragazzina corre dietro un’oca bianchissima che s’alza appena sopra il sambuco spoglio dell’inverno. I Re Magi ancora non ci sono, ma i pastori accorrono giù per valli e fossi. Vanno alla perfetta grotta luminosa dove angeli azzurri planano tra rocce e legni. Il Bambino risplende perfetto e assoluto tra la tenera Madre e il suo Sposo sapiente. Una famiglia divina a cui si accosta il tiepido fiato animale del bue e dell’asinello.
Il presepio di San Francesco è sempre stato il più bello e lui lo ha visitato sempre, fin da quando stava in braccio alla madre.
Enrico esce. La neve s’è fatta più fitta.  Domani prenderà la corriera per Pesaro e poi la tradotta.
Sarà un viaggio lunghissimo, deve arrivare in Russia dove la neve è altissima e i cannoni dei russi fitti come quei fiocchi che gli ricoprono la faccia.
I suoi soldati lo attendono, il tenente Enrico teme quella neve e quel fuoco lontani, ma deve andare. Domani inizierà quel suo viaggio lunghissimo, forse per l’Epifania sarà arrivato. Enrico non crede di essere stato particolarmente cattivo, la befana non gli appresta una calza di carbone ma un torrente di fuoco.

Umberto Piersanti

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011