Capolavori dello Spirito
Presentati agli studenti per la Benedizione Pasquale d’Ateneo

5 aprile 2012  |  di  |  Pubblicato in In evidenza (B)

Anche lo spirito ha i suoi “capolavori”. Il fortunato slogan che ha accompagnato la campagna comunicativa dell’Ateneo nell’ultimo biennio continua a ispirarne gli eventi. Dopo la scenografica conclusione del Career Day che ha premiato gli “studenti capolavoro” di ogni facoltà, la Pastorale Universitaria non ha voluto essere da meno sul fronte della spiritualità.

Fra’ Luca dei frati minori conventuali, accompagnato dalle Apostole della vita interiore (comunità fondata nel 1990 da Don Salvatore Scorza) Tiziana e Janel, ha innovato il rituale presentandosi alla Benedizione Pasquale dell’Ateneo con un segnalibro di multicolori citazioni.

Fra’ Luca dei frati minori conventuali, accompagnato dalle Apostole della vita interiore (comunità fondata nel 1990 da Don Salvatore Scorza) Tiziana e Janel

Fra’ Luca dei frati minori conventuali, accompagnato dalle Apostole della vita interiore (comunità fondata nel 1990 da Don Salvatore Scorza) Tiziana e Janel

«Abbiamo abbinato a ogni facoltà – spiega Frate Luca – un personaggio che fosse da modello per i ragazzi che ne stanno seguendo gli studi. Un esempio non necessariamente religioso, ma di valori umani e morali che unissero fede e impegno  sociale».

Potete spiegarceli?

«Certo» si offre Tiziana. «per Scienze Politiche abbiamo scelto Giorgio La Pira che fu Sindaco di Firenze negli anni ’50. Di lui si ricordano l’impegno per i più deboli, i primi gemellaggi tra comuni europei e le celebri lettere ai potenti della terra. Altrettanto attento agli ultimi fu il medico Giuseppe Moscati, presentato perciò agli studenti di Farmacia, mentre gli scritti di Edith Stein, filosofa morta ad Aushwitz nel ’42 e ora compatrona d’Europa rappresentano un esempio importante, secondo noi, per chi ne ripercorre gli studi».

Scienze Motorie l’avete accostata a Nino Baglieri, un tetraplegico. Tiziana, però, ci spiega che la scelta è tutt’altro che contradditoria.

«Ho avuto la fortuna di conoscere quest’uomo, del quale è in corso il processo di beatificazione. Una testimonianza di gioia di vivere nonostante una condizione fisica di estrema difficoltà. Basti dire che volle farsi seppellire in tuta e scarpette da jogging per potere, come disse lui “correre incontro al Signore».

Janel, tu vieni dagli USA. Qual è stato il tuo contributo nell’individuazione di queste vite esemplari?

«Sicuramente Chesterton fa parte del mio vissuto ed è una lettura nota non soltanto agli studenti di Lingue. Le sue opere sono state tradotte in italiano e hanno reso popolare Padre Brown, che scopriva i criminali entrando, come diceva lui, “nel cuore degli uomini” contrapponendosi al metodo scientifico del suo contemporaneo Sherlock Holmes».

Ci puoi illustrare la figura di Giuseppe Toniolo?

«Economista e sociologo di fine ‘800, fu tra i fondatori della FUCI e dell’Università Cattolica nel 1921. Sarà beatificato da Papa Benedetto XVI il 12 aprile di quest’anno. Per Scienze e Tecnologie abbiamo scelto Enrico Medi, il fisico che seppe coniugare fede e scienza e che assieme a Tito Stagno commentò in tv lo sbarco sulla luna. Infine a Giurisprudenza abbiamo ricordato la figura del commissario Calabresi, un servitore dello Stato ucciso da Lotta Continua nel 1972 e attualmente oggetto di studi anche per il suo attaccamento ai valori della famiglia e della fede. Speriamo che durante gli svaghi delle festività pasquali si dedichi qualche minuto ad approfondire la conoscenza di questi personaggi e a riflettere sui valori che hanno rappresentato. Anche per questo auguriamo a tutti che sia una Buona Pasqua».

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011