Parte l’Università dell’era Gelmini
Con le Scuole dipartimentali e il nuovo CdA. La manager pesarese Tiziana Primori: “Onorata di farne parte cercherò di rafforzare quel legame con le imprese che vi contraddistingue”

20 dicembre 2012  |  di  |  Pubblicato in In evidenza (A), Slider

Dal 1 gennaio 2013 prenderà il via la nuova organizzazione che l’Università di Urbino ha rivisto con l’approvazione del nuovo Statuto. Scompaiono le 10 Facoltà a favore di 8 Dipartimenti ripartiti per l’area giuridico-economico-sociale, scientifica e umanistica. I Dipartimenti, secondo l’art. 8 del nuovo Statuto provvederanno all’organizzazione, alla gestione e al coordinamento delle attività didattiche mediante strutture interne al Dipartimento stesso, istituite nel Senato Accademico di martedì 18 con apposito Regolamento e denominate Scuole.

Aula Magna, Area Scientifico Didattica Paolo Volponi

Aula Magna, Area Scientifico Didattica Paolo Volponi

Il Rettore, Stefano Pivato

Il Rettore, Stefano Pivato

Il Rettore Stefano Pivato ha definito «una svolta epocale, quella che ci attende. Ma dopo un lavoro durato anni siamo pronti a raccogliere la sfida che la riforma ci pone di fronte. Ora possiamo assumerci la responsabilità di competere ad armi pari con gli altri Atenei».

IL Senato Accademico ha inoltre eletto il nuovo Consiglio d’Amministrazione. Tre i membri esterni: confermati Vittorio Livi (amministratore unico di Fiam Italia Spa, azienda leader del vetro curvato), e Massimo Berloni (presidente e amministratore delegato Arcadia, azienda produttrice del marchio Dondup) mentre una new entry tra gli esterni è rappresentata dalla manager pesarese Tiziana Primori (Direttore Generale della gestione di Coop Adriatica):

«Sono molto onorata di essere entrata a fare parte del CdA di questa Università storica e di qualità per due motivi principali: il primo è che solo la cultura può portare aiuto al futuro del mondo e accrescere le opportunità per i ragazzi. Uniurb, il secondo motivo, è in costante confronto con il territorio e le Marche con cui ha un legame forte. Per quanto mi riguarda cercherò di rafforzare questo rapporto con le imprese. Ci metterò tutto l’impegno possibile».

Tiziana Primori

Tiziana Primori, direttore generale della gestione di Coop Adriatica

Arrivata in Coop Adriatica nel 2006 occupando diverse posizioni fra cui quella di vicepresidente, dal 2009 Tiziana Primori è direttore generale alla gestione con la responsabilità di un’ impresa che conta una rete di vendita molto articolata in termini di tipologia e di territorio. CoopAdriatica conta oltre 9.000 dipendenti e dispone di una rete di 171 punti vendita.

Il Consiglio di Amministrazione entrerà in carica dal 1 gennaio 2013. I membri saranno 11. Oltre al rettore Stefano Pivato e ai tre membri esterni citati, ne faranno parte i rappresentanti dei docenti Massimo Baldacci, Bonita Cleri, Vilberto Stocchi e Tonino Pencarelli, Mary Cruz Braga quale rappresentante del Personale Tecnico e Amministrativo e i due rappresentanti degli studenti Roberto Merlo e Stefano Astolfi.

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011