Raddoppia il master “Insegnare italiano agli stranieri”
Boom di iscritti alla seconda edizione del corso di perfezionamento

29 gennaio 2014  |  di  |  Pubblicato in Home page Uniurb, Innovazione

Il master Insegnare italiano a stranieri: Scuola, Università, Impresa raddoppia. «Il Master sta riscuotendo un particolare interesse: a ottobre scorso abbiamo ricevuto più di 50 domande di ammissione» dice Sandra Abderhalden, manager didattico. «Pare essere la prima volta che all’università di Urbino un master duplichi l’edizione per soddisfare l’alta richiesta di partecipazione».

La copertina del libro "Insegnare italiano a stranieri. Percorsi formativi”, a cura di Antonella Negri, edito da Franco Angeli

La copertina del libro

Sarà dovuto in parte al fatto che il master (di primo livello), tra i venti corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione attivati dall’Università di Urbino, diretto dalla prof.ssa Antonella Negri (Dipartimento di Studi Internazionali. Storia, Lingue, Culture. Scuola di Lingue e Letterature Straniere) ha introdotto recentemente importanti novità. E’ stato infatti inserito all’interno del Catalogo Interregionale dell’Alta Formazione in Rete che prevede contributi/voucher agli studenti da parte della Regione nella quale risiedono. Il master ha inoltre attivato, per gli insegnamenti che prevedono didattica alternativa online,  la piattaforma open-source Moodle. Infine, a dicembre è uscito il volume “Insegnare italiano a stranieri. Percorsi formativi”, a cura di Antonella Negri, edito da Franco Angeli al quale seguirà una secondo lavoro editoriale sulla didattica del secondo semestre.

A questa seconda edizione, le cui domande di ammissione scadono il 20 febbraio, non si accederà attraverso un bando poiché saranno selezionati coloro che alla domanda di ammissione di ottobre sono rimasti fuori. Sono comunque disponibili altri posti. Per questo è possibile contattate la manager didattico Sandra Abderhalden all’indirizzo di posta: master-lingue-iis@uniurb.it.

Il master può ospitare fino a un massimo di venti studenti e prevede l’attribuzione di 60 crediti CFU. Il corso vuole formare figure professionali specializzate nell’insegnamento dell’italiano lingua seconda, lingua straniera in Italia e all’estero e che fornisce competenze teorico – metodologiche in ambito glottodidattico e linguistico – culturale mediante attività di tirocinio e laboratori di approfondimento. Il corso si propone inoltre di offrire strumenti per la riflessione interculturale, l’accoglienza al migrante, l’analisi contrastiva dei diversi sistemi linguistici coinvolti nel processo di insegnamento e di apprendimento delle discipline di studio, mediante l’uso veicolare della lingua (CLIL).

 

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011