Simulazioni processuali
Con i Laboratori del Diritto Vivente: didattica innovativa per gli studenti di Giurisprudenza

28 aprile 2014  |  di  |  Pubblicato in Eventi, Home page Uniurb

Nelle prossime settimane entrerà nel vivo l’innovativa esperienza dei “Laboratori del Diritto Vivente” organizzati dal Dipartimento e dalla Scuola di Giurisprudenza del nostro Ateneo. “Una esperienza didattica di stampo anglosassone, che fa riferimento alla formula della legal clinic”. Spiega il prof. Paolo Morozzo della Rocca direttore dei “Laboratori” che prosegue: “L’idea è quella di condurre gli studenti (a piccoli gruppi) nel vivo di un istituto giuridico rendendoli protagonisti di un’azione concreta a simulazione di ciò che avviene nella realtà: un processo, un contratto, una consulenza, una pianificazione societaria, ecc.”.

Una scena della fiction “The good wife”

Mercoledì 30 aprile e martedì 6 maggio si svolgeranno le prime due simulazioni processuali di diritto tributario, coordinate dal prof. Thomas Tassani e da due affermate tributariste (avv. Sara Serasin e avv. Antonella Castrignanò), nelle quali gli studenti assumeranno i ruoli di difensori del contribuente, di legali dell’Agenzia delle Entrate e di giudici della Commissione Tributaria. 

Gli studenti”, ci spiega il prof. Tassani, “sono chiamati a fare esattamente ciò che farebbe un avvocato tributarista, ossia impugnare un avviso di accertamento, redigendo il ricorso e difendendolo dinanzi alla Commissione Tributaria. In questo modo, confrontandosi con casi reali e con le problematiche professionali, gli studenti acquisiscono strumenti fondamentali in vista del loro futuro, fuori dall’Università”.

Anche gli aspetti comunicativi sono valorizzati nell’ambito del Laboratorio, come dimostra il fatto che la prima importante iniziativa di quest’anno sia stata, il 2 aprile scorso, il Public Speaking Seminar diretto dal prof. Giuseppe Giliberti.

Non esistono seminari analoghi in Italia oggi”, dichiara il prof. Giliberti: “gli studenti, con l’aiuto di due attori professionisti (Mary Chater e Julian Curry) in cinque animatissime sessioni di due ore ciascuna, hanno fatto esercizi fisici e vocali e recitato brani di arringhe di processi penali italiani e americani. Uno spettacolo mai visto prima nell’Aula Magna di Giurisprudenza”.

La locandina è disponibile qui

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011