Lo sviluppo turistico sostenibile
Le sfide per le imprese e i territori. Un workshop il 30 maggio a Palazzo Battiferri

23 maggio 2014  |  di  |  Pubblicato in Eventi, Home page Uniurb

Venerdì 30 maggio (ore 14) a Palazzo Battiferri (Aula rossa – via Saffi 42) si terrà il workshop GSA AIDEA “Lo sviluppo turistico sostenibile: sfide per le imprese e i territori”.

Dopo i saluti istituzionali da parte del rettore Stefano Pivato, del prorettore vicario Giancarlo Ferrero e del direttore DESP, Ilario Favaretto, introduce i lavori e relaziona il professore Tonino Pencarelli che abbiamo intervistato:

Professore, perché negli ultimi anni c’è un particolare interesse verso il turismo sostenibile?

Il turismo sostenibile è entrato da tempo nel dibattito scientifico e culturale internazionale e italiano in primo luogo perché si assiste ad una progressiva espansione del segmento dei consumatori turisti sensibili a tematiche quali l’eco-turismo, il turismo verde, il turismo autentico, lo slow tourism, segmento spesso identificato nell’appellativo di turisti responsabili.  In secondo luogo è cresciuta la consapevolezza dei responsabili del governo dei territori a vocazione turistica  e delle imprese che il turismo sostenibile rappresenta una sfida per mantenere ed accrescere la competitività delle destinazioni turistiche e degli attori economici che vi operano. Questo perché nessuna destinazione può restare competitiva se non è attenta a preservare il patrimonio ambientale, paesaggistico e culturale che la caratterizza e che spesso rappresenta il maggior fattore di attrattiva naturale per la domanda. Così come le imprese turistiche non possono operare all’interno di una destinazione turistica orientata alla sostenibilità senza recepire i valori ed i principi della sostenibilità, quali l’attenzione all’ambiente, al risparmio energetico, al mantenimento delle tradizioni e delle tipicità locali, alla salvaguardia dell’inclusione e dell’integrazione sociale. Il tutto naturalmente nel rispetto del vincolo di sostenibilità economica aziendale.

Come è nata l’idea di questo workshop?

L’idea di organizzare un workshop sul turismo sostenibile nasce a valle di un’intensa attività di ricerca che un gruppo di studiosi italiani stanno portando avanti da alcuni anni in merito alla tematica in oggetto.  Si tratta di un gruppo di studiosi afferenti all’Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA), che raccoglie docenti e ricercatori italiani che studiano i fenomeni dell’impresa secondo una prospettiva di economia manageriale, prospettiva che, con i necessari adattamenti, è stata applicata anche all’analisi  dei territori e delle destinazioni turistiche. Il lavoro di ricerca dei componenti di questo gruppo di studio e attenzione (GSA) dell’AIDEA è confluito in una pubblicazione del dicembre 2013 edita dalla casa editrice Il Mulino dal titolo “ Management per la sostenibilità dello sviluppo turistico e la competitività delle destinazioni”.

Quali sono gli obiettivi?

Il workshop si pone tre obiettivi principali: illustrare i principali risultati  emersi dagli studi effettuati dal GSA ed in particolare dagli Autori marchigiani e trentini, anche al fine di attivare un confronto di prospettive;  esporre le  linee di ricerca emergenti  in tema di turismo sostenibile  e competitività delle imprese e delle destinazioni turistiche; sviluppare un confronto con gli operatori pubblici e privati del turismo per comprendere se e quanto il turismo sostenibile rientri negli orizzonti culturali e strategici delle politiche pubbliche e delle scelte manageriali degli imprenditori turistici.  In relazione al primo obiettivo, saranno esposte le  principali linee concettuali  su turismo sostenibile, management e sviluppo territoriale, con focus su alcuni temi emergenti, quali la Blue Economy, le certificazioni ambientali ed il ruolo delle bandiere blu per la competitività delle destinazioni, l’approccio alla sostenibilità dei musei. Interverranno  Tonino Pencarelli (Università di Urbino),che coordinerà i lavori,  Mariangela Franch (Università di Trento),  che esporrà  gli obiettivi e i contenuti generali del libro e del progetto GSA AIDEA, Umberto Martini (Università di Trento):  Gian Luca Gregori, Valerio Temperini (Università Politecnica delle Marche), Simone Splendiani  (Università di Perugia e Mara Cerquetti.  Con riferimento al secondo obiettivo, verranno presentate alcune ricerca in corso di svolgimento da parte di dottorandi di ricerca. In particolare   Dina Rizio  (Università di Trento) Mauro Dini (Università di Urbino) affronteranno il tema della  sostenibilità e gestione delle imprese alberghiere. Gianluca Goffi  (Università di Urbino) presenterà i primi risultati di uno studio empirico sulla sostenibilità del turismo organizzato dal punto di vista dei turisti.  Il confronto con gli operatori prevede una tavola rotonda cui è prevista la partecipazione del presidente della regione Marche GianMario Spacca, di Claudio Albonetti, consigliere Enit e di Amerigo Varotti, direttore della Confcommercio di Pesaro e Urbino.

Sfoglia la Locandina del Workshop.

Comments are closed.

Seguici su Twitter…

Social Media

Guida ai servizi

University of Urbino su LinkedIn


UniurbPost - Online Magazine dell'Università di Urbino Carlo Bo 2017 © Tutti i diritti sono riservati
UniurbPost | Online Magazine dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Direttore responsabile | Direttore editoriale
Credits → Registrazione presso il Tribunale di Urbino n. 231 del 14 luglio 2011